Dettagli operazione

Ethica Global Investments acquisisce Manifattura Sesia

Ethica Global Investments ha acquisito la maggioranza di Manifattura Sesia, leader italiano nella trasformazione di fibre naturali pregiate in filati preziosi, classici e fantasia.

Manifattura Sesia, fondata nel 1963 con sede a Fara Novarese, progetta e produce filati creativi ed esclusivi per maglieria e aguglieria a marchio proprio, selezionando le migliori fibre naturali pregiate sia nel mondo animale che vegetale: lane finissime, alpache dai colori naturali, mohair, sete, lini e cotoni. La missione è sempre stata una sola: l’alta qualità 100% Made in Italy, ponendo al centro del proprio lavoro le persone, il territorio e l’ambiente. Nello stabilimento di 13.000 mq di Fara Novarese, dotato di impianti produttivi e logistici all’avanguardia, si coniugano tradizione e innovazione con l’etica sostenibile per dar vita alla moda del futuro: sono stati adottati i più rigorosi protocolli di tracciabilità dell’intera filiera e i più severi standard ecologici, come quelli stabiliti dallo STANDARD 100 by OEKO-TEX® e dal Protocollo Chemical Management 4sustainabiility. I clienti, di cui circa la metà all’estero, includono diversi fra i marchi più prestigiosi del panorama mondiale della moda, dove, grazie all’unicità della qualità e del servizio offerti, Manifattura Sesia ha potuto creare rapporti di “partnership” consolidati.

Le famiglie fondatrici, Baccalaro e Serra, in continuità con l’attuale gestione, continueranno a essere parte attiva nell’azionariato e nel top management della società; in particolare Eugenio Parravicini, manterrà il ruolo di Amministratore Delegato e Chiara Serra resterà alla direzione creativa del brand.

L’acquisizione di Sesia, che nel 2021 ha registrato ricavi per oltre €18 milioni, si aggiunge all’acquisizione di Lanificio dell’Olivo nel 2020 per creare un polo di riferimento dei filati italiani di qualità. Le due società condividono un posizionamento di prestigio nel mondo del filato, una forte complementarità in termini di prodotti e copertura geografica, e valori comuni in termini di sostenibilità, innovazione, qualità e servizio. L’aggregato delle società supererà la soglia dei €40 milioni di fatturato verosimilmente già nell’anno in corso, con risultati economici di rilievo che negli anni a venire beneficeranno ulteriormente delle maggiori economie di scala e scopo. Il piano di sviluppo del gruppo prevede il mantenimento delle strategie delle singole società, la realizzazione di sinergie e, in futuro, ulteriori acquisizioni per rafforzare il posizionamento di gruppo.

Press release

News